l’Italia under 19 batte Cipro

Mer, 20/09/2006 - 00:00

SIDERNO: Italia : Frison 7, De Silvestri 7, D’Elia 6 , Tonucci 6, Cremonesi 6 , Bianchi 6 , Mandorlini 6 , Palermo 7 , Albanese 7 , Scozzarella 7 , Barillà 6 . A disposizione Manfredini, Gasparetto, Lanzoni, Lia, D’Urso, Barbetti, Poli, Viola, Tundo, Statela, Pizza, Marconi, Del Sole. All.Francesco Rocca Cipro: Agathokleous 6, Papouis 7, Dracos 6, Michael 6, Vasileiov 6, Panagiotoy 6, Marcoy 8, Hadjigeorgioy 6, Xenofontos 6, Tofas 7, Nicolaov 6. A disposizione Kovloyris, Perentritis, Efthimioy, Kattos, Chilisostomoy, Constantinos, Kolokoydias, Xeni. All. Koniotis Arbitro: Morabito di Messina ( assistenti Visco-Marino) 4 uomo Magno di Catania Marcatori: 19 pt Palermo (I), 28 pt Marcoy (C) , 46 pt Albanese (I), 11 st Viola (I), 45 st Statela (I) Note: Ammoniti De Silvestri, D’Elia, Panagiotoy. Spettatori 600 circa. Giornata con temperatura estiva. Siderno- Inizia bene il nuovo corso della Nazionale under 19 allenata da Francesco Rocca che al Comunale di Siderno, davanti ad una buona ma non ottimale cornice di pubblico rifila un bel poker alla rappresentativa nazionale cipriota. Quattro gol, due per tempo, e l’Under 19 di Francesco Rocca (4-1) archivia la prima delle due amichevoli in programma . E’ stato un primo tempo equilibrato con gli Azzurrini in vantaggio al 19’ con Palermo della Roma abile a ribadire di testa in rete un prezioso suggerimento di Scozzarella. Nove minuti dopo, al 28’, il pareggio degli ospiti con Markoy dell’Aris Salonicco che vinceva un contrasto sulla trequarti campo, entrava velocissimo in area di rigore e dal vertice saettava rasoterra sul secondo palo di Frison che nella poteva sulla conclusione dello sgusciante atleta cipriota , alla fine risultato uno dei migliori in campo. Poi Cipro falliva il clamoroso raddoppio su rigore parato con i piedi dal portiere Frison del Treviso calciato dal centravanti ospite Xenofontos. Passato il pericolo, gli azzurrini si riorganizzavano ed al 44’, grazie alla rete di Albanese (Siena) che sfruttava adeguatamente di testa una punizione laterale calciata da Scozzarella passavano in vantaggio. La ripresa, a senso unico e con girandola di sostituzioni, più di una quindicina, favoriva la nostra nazionale che realizzava il terzo gol all’11’ con Viola proveniente dalla Reggina che in precedenza aveva sostituito il suo compagno di club Barillà mentre la quarta rete era di Statella (Bari) nel recupero. Nuovo appuntamento, tra Italia Under 19 e Cipro giovedì 21 allo stadio Comunale di Locri (ore 14.30). A fine gara mister Rocca di dichiarava felice per il risultato e per l’accoglienza ricevuta dagli sportivi sidernesi ma ancora predisposto a lavorare duramente in futuro per cercare di correggere qualche situazione tattica maturata sul terreno di gioco. Nell’Italia hanno bene impressionato capitan De Silvestri, Palermo, Mandorlini Scozzarella e Viola. Nelle fila cipriote il migliore in senso assoluto è stato Markoy, autore del gol, ma hanno giocato bene anche Panagiotoy e Tofas. Buona la direzione dell’arbitro.

Autore: 
tratto da www.ecodisiderno.it
Rubrica: